venerdì 15 febbraio 2013

Complimenti o battute offensive?

Ci sono tanti post che vorrei scrivere, tanti argomenti di cui mi piacerebbe parlare ma il tempo è poco e quindi rimando. Oggi però una cosa la voglio dire, 5 minuti li voglio perdere. Si è parlato tanto della infelice battuta a sfondo sessuale di Berlusconi alla dipendente della Green Power, e tutti sappiamo che non è nè la prima nè l'ultima scenetta del genere. Ma scenette del genere in Italia le donne sono costrette a subirle tutti i giorni. E' considerato normale fare apprezzamenti per strada, sul luogo di lavoro, ovunque. Altrove sarebbe considerato offensivo, qui è normale, anzi ci si aspetta che tu ti senta persino lusingata. Ricordo quando lavoravo all'università, giovane neolaureata insieme alla mia collega laureanda stavamo incontrando un importante professore, uomo anziano, per una collaborazione fra il nostro gruppo di ricerca e il suo istituto. Lui a un certo punto si gira verso il nostro professore e gli fa: "certo, se i soggetti sono tutti come loro, collaboriamo molto volentieri". E non parlava certo delle nostre competenze. 
Ieri sera accendiamo la TV 5 minuti, tanto per perdere tempo prima di andare a dormire. Il primo canale che viene visualizzato è ovviamente RAIUNO. Faccio giusto in tempo a sentire la battuta della Littizzetto sulle tette di Maria Nazionale, e mi chiedo: ma se io accendo 5 minuti e becco guardacaso proprio questa battuta, quante ne faranno durante tutta la serata? Non pensavo fosse un caso e la conferma l'ho avuta leggendo questo post. Evidentemente di battute sessiste al Festival se ne fanno in continuazione. Ora, se anche una donna, e soprattutto una che aveva puntato in passato sull'intelligenza e sull'ironia, fa battute come queste, come possiamo pensare che la nostra società inizi a capire che certe cose non si dicono, che sono offensive, che non fanno ridere e che sinceramente hanno stufato?
L'immagine è di un'altra serata, non di quella di ieri a cui mi riferisco.  Quindi non era la prima volta!

18 commenti:

  1. Ma che battuta avrebbe fatto? Se non ricordo male c'è ben poco materiale con cui fare battute...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ha detto che le sue tette sono come 2 gatte grasse. se leggi il post di Un altro genere di comunicazione che ho linkato ce ne sono altre. anche la foto che ho trovato, casualmente cercando su google immagini, è abbastanza eloquente e si riferisce ad un'altra serata.

      Elimina
    2. Ma di che Maria si parla? Pensavo la De Filippi, ma non me la ricordo minimamente come particolarmente prosperosa. Si è forse messa gli impianti?

      Comunque dovrei vedere il filmato per giudicare meglio... Per principio penso sempre che se sei un personaggio dello spettacolo e ti metti in mostra... è caccia libera

      Elimina
    3. Adesso ho capito cosa intendevi su Twitter... No si tratta di una cantante in gara, che si chiama proprio Nazionale di cognome (almeno credo...). Ok sullo spettacolo, sul mettersi in mostra sinceramente é solo una donna con una scollatura... Che c'é di strano? C'é proprio bisogno di sottolinearlo? Credo che bisognerebbe prestare piú attenzione a quello ce si dice. Forse vivendo fuori non ti rendi conto della volgaritá diffusa in questo paese, e quindi non puoi capire nemmeno il senso di nausea che abbiamo qui. Peró, onestamente, alla BBC le fanno battute cosí?

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Ah.. l'ho vista. OK, prosperosa, ma non esageratamente. E se c'era la neo mamma Carmen Russo che le diceva ?

      Elimina
    6. Ma cosa c'entra la quantità di materiale su cui poter o non poter fare la battuta?
      Leggiti questo per capire cosa accade nella testa delle donne di fronte a questo modo di fare porcellone e incivile che usano troppi uomini e pure alcune donne.
      http://machedavvero.blogspot.co.uk/2013/02/quando-limbarazzo-e-una-colpa.html

      Elimina
    7. @Susanna, ho dato un'occhiata a quel post. Ma che c'entra? Le situazioni sono completamente diverse.
      (ora cerco su youtube il filmato si Sanremo)

      Elimina
    8. @Susanna quel post l'avevo letto e mi é piaciuto molto. É proprio cosí.
      @Andrea si certo le situazioni sono diverse ma il tipo di spirito é lo stesso.

      Elimina
    9. @Andrea non so se hai Citato Carmen Russo x caso, ma la Littizzetto ha espresso battute volgari ed offensive anche su di lei e sulla sua gravidanza, alcuni mesi fa. Anche in quell'occasione ha dimostrato un sessismo di bassissimo livello.

      Elimina
    10. Purtroppo il video su youtube non l'ho trovato. Tuttavia proprio non mi sento proprio un senso di rabbia che mi viene su. Forse dovrei fare il comico :)

      Riguardo quel post, non credo proprio il paragone regga tra le situazioni.

      C'è da dire che per molti versi la Russo (così come la Carfagna, ma per motivi diversi) se la sono cercate... Un po' anche come quando Beckham fece quella pubblicità alle mutande di non so che marca... Per non parlare di Sharon Stone o l'ex moglie di Stallone, il cui nome ora mi sfugge. OK, quelli sono forse casi limite, ma lo sono davvero?
      Se il tuo corpo è (parte del)la ragione per cui sei conosciuto/a...

      Ah, no, chiaramente non ho visto cosa ha detto della Russo.

      Elimina
    11. secondo me il senso di rabbia non ti vieni (o non riesci a comprenderlo) perchè non vivi in Italia. se vivi in un paese dove un certo "umorismo" NON è la regola (e soprattutto non è una costante in un candidato più volte premier) una battuta è una battuta e può piacere o non piacere, al massimo dici che è di cattivo gusto e se la poteva risparmiare, ma passi oltre.

      io non ho visto nè il video che riguarda la Russo, nè quello che riguarda la Carfagna, ma ne ho lette delle trascrizioni che sicuramente puoi trovare se cerchi con google. nel primo caso si criticava il fatto che avesse portato avanti una gravidanza a 53 anni: prima di tutto sono fatti privati, se ne può parlare certo, discutere se sia opportuno o meno, ma non riderci su; secondo, cosa c'entra il fatto che si trattasse di una ballerina ritenuta molto sexy negli anni '80? una 50-enne incinta è una 50-enne incinta indipendentemente dal lavoro che fa o ha fatto. una cosa non influenza l'altra, nel giudizio.
      nel secondo caso, la battuta non era sul passato da show girl/modella per calendari dell'ex ministro, o dei motivi per cui ha ottenuto quell'incarico. No, la battuta era riferita alla bellezza dell'ex-ministro, e se permetti a uno come Marcorè che ho sempre ritenuto intelligente e di un certo livello culturale, non lo perdono. è stata una caduta di stile. Un ex-ministro è un ex-ministro, in quel programma era presente proprio in quanto ex-ministro e non come soubrette, e oltre al fatto che dovresti comunque portargli rispetto, non dovrebbe essere giudicato nè ridicolizzato per il suo aspetto fisico, bello o brutto che sia. a maggior ragione se donna, a maggior ragione in questo paese di commenti gratuiti sulle donne in quanto tali ne abbiamo fin sopra i capelli.

      Elimina
  2. Aahhh.... quella si chiama Nazionale :D:D Quindo non è come il Pippo nazionale (con la N minuscola).

    Comunque anche sulla BBC di battute salaci ce ne sono quante ne vuoi, dipende da che programma vedi.
    Ad esempio c'è il comico Graham Norton (super gay e super camp) che ha un suo show sulla BBC e lì di battute piccanti e a doppio senso ce ne sono quante ne vuoi.

    Quello che mancano qui sono i politici che le fanno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente x giudicare dovrei conoscere, ma io non sono contro le battute a doppio senso a priori, sono contro quelle gratuite e puramente offensive, che trattano una persona - in questo caso ua donna - come un oggetto e niente piú. In particolare qui dove, appunto, le fanno ance certi politici, magari chi vuole distaccarsi da un certo tipo di personaggi farebbe bene ad evitarle (vedi la Littizzetto, o Marcoré con la Carfagna).

      Elimina
  3. La Littizzetto facendo certe battute mi ha delusa. Non ho visto il Festival (qui la RAI non arriva, oh-che-disgrazia), diverse persone hanno commentato che comunque é andato in una direzione migliore, cioé 'un po' meno sessista del solito', direi peró che c'é ancora un enorme lavoro da fare.
    La scenetta di berlusconi alla Green Power mi ha fatto vomitare, invece. Lui, il pubblico che applaudiva, l'azienda che ha permesso tutto questo. Non sono proprio piú abituata a questo tipo di comportamenti.

    RispondiElimina
  4. Forse è meglio se cancelli i commenti spam:)

    Comunque mi sembra che le battute salaci e provocatorie facciano bene alle fortune elettorali. Ci mancava poco che faceva il colpaccio ... invece quelli che le battute non le fanno, hanno pagato lo scotto.

    RispondiElimina
  5. si, di solito li mette automaticamente nello spam, non me ne ero accorta :-)

    infatti, qui fra Berlusconi e Grillo non si sa chi è più spiritoso. che tristezza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forseè proprio la serietà che non piace agli italiani! è proprio vero che siamo il paese di pulcinella!

      Elimina

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari