venerdì 26 ottobre 2012

Il metodo scientifico non è un’opinione

Oggi il blog Autosvezzamento.it ospita un mio post sul metodo scientifico. Sono molto felice ed orgogliosa di questo, è un blog che mi piace perchè promuove un modo di essere genitori molto "easy" ed il più possibile lontano da pregiudizi e fissazioni.



Sono mamma di 2 bambini e anche un fisico. Per mia natura sono molto razionale e cerco di applicare questo razionalismo anche nella vita di tutti i giorni, in particolare per quanto riguarda le scelte che quotidianamente mi trovo a fare nei confronti dei miei figli. Seguo molti siti e blog che riguardano i bambini e i genitori, e spesso e volentieri mi cimento in discussioni con persone convinte di teorie, che io definirei “pseudoscientifiche”, portando argomentazioni scientifiche e oggettive. Immancabilmente però, quello di cui vengo rimproverata è di non voler rispettare l’opinione altrui.
Continua a leggere su Autosvezzamento.it

martedì 2 ottobre 2012

Mamme-Blogger Omeopatiche

Mi rendo conto che c'è chi sceglie di fare del suo blog un vero e proprio lavoro, inserendo annunci pubblicitari e partecipando a incontri e iniziative dedicate ai blogger. Mi rendo conto che la pubblicità è pubblicità e che c'è di male a inserire un annuncio pubblicitario di lato alla pagina? Gli articoli pubblicizzati però non sono tutti dello stesso tipo, e la pubblicità non si limita all'inserimento di riquadri o links. Insomma se pubblicizzi un passeggino o un biberon, un ciuccio o una linea di abbigliamento per bambini ci posso stare. Se pubblicizzi una casa produttrice di baby food mi irrita un po', ma lo posso capire. Se scrivi un post con tanto di bibliografia sulla conservazione del cordone per uso autologo iniziano un po' a girarmi, perchè mi sembra un modo disonesto - da parte delle aziende - di approfittarsi dell'ingenuità e dell'ignoranza scientifica delle persone che di certo non andranno a verificare che sugli articoli citati si parli effettivamente dell'utilità delle cellule staminali embrionali ma non della superiorità dell'uso autologo che attualmente la comunità scientifica non ha ancora dimostrato. Ho parlato dell'importanza della donazione del sangue cordonale qui e qui.
Ieri invece, mi sono imbattuta in una serie di post entusiastici sull'omeopatia di un gruppetto di mamme blogger che sono state invitate da una nota casa produttrice ad una giornata di approfondimento sul tema, con tanto di hashtag dedicato. Non farò nomi e non citerò links, anche perchè di fare indirettamente pubblicità non ho nessuna intenzione.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari