venerdì 18 maggio 2012

Le mie informatrici

Alla scuola del cucciolo conosco sempre meglio i compagni di classe, e inizio ad individuarne le differenze di carattere e le peculiarità. Sono tutti bambini simpatici e dolci, ognuno a modo suo. Fra i miei preferiti ci sono due bimbe, due gemelline, che hanno una capacità eccezionale di osservare - ricordare - riportare ciò che avviene. In effetti più di una volta le ho viste fare la spia, con la maestra (e si sono infatti beccate un "si ma tu fatti gli affari tuoi"), o con le mamme. Spesso quando ci tratteniamo nel giardino della scuola vengono da me o da altre mamme a dire: "guarda che tuo figlio sta facendo questo e quest'altro". E' incredibile come non gli sfugga nulla. Il mio cucciolo invece raramente racconta qualcosa, o meglio lo fa quando vuole lui, non quando è interrogato. Se gli chiedi com'è andata a scuola ti risponde "bene", e finisce là. Magari poi in tutt'altro momento, quando meno te l'aspetti, arriva e fa "mamma, sai, quel bambino ha fatto questo", e ovviamente mentre ti dice questa cosa dà per scontate delle cose che tu non sai e fai fatica a ricostruire.
La cosa che mi fa tenerezza è che è ancora molto ingenuo e a volte racconta cose che non avrebbe dovuto fare con un candore... senza rendersi conto che sarebbe meglio che io non le sapessi! Comunque, quando lo vado a prendere le maestre mi avvertono se è successo qualcosa di eclatante, ma siccome hanno turni diversi non è detto che siano state con lui tutto il giorno, e sono anche molto impegnate quindi non è che si perdono troppo in chiacchiere. Ieri lo trovo sdraiato su una panchina con il viso davvero molto stanco, e gli chiedo se stava bene, chiedo anche alla maestra se aveva notato comportamenti strani o se era solo stanchezza. La maestra mi risponde che era con lui da poco ma che se fosse successo qualcosa le altre maestre glielo avrebbero detto. A quel punto vedo vicino a me le gemelline e mi viene l'idea geniale: loro sapranno dirmi di più! Così chiedo come fosse andata la giornata, e loro mi rispondono: "bene ma Bambinocinese* lo ha spinto". Ho capito insomma che se voglio sapere qualcosa di più devo chiederlo a loro, che sicuramente sanno. Sia ben chiaro che non voglio spiare mio figlio, trovo però molto divertente che ci siano delle bambine superinformate che all'occorrenza potranno spiegarmi qualcosa in più delle dinamiche scolastiche.

Bambinocinese è un amico di mio figlio del quale mi piacerebbe parlare in uno dei prossimi post.

Nessun commento:

Posta un commento

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari