sabato 10 settembre 2011

Ultime visite e preparativi per la scuola

Ormai siamo alla trentaseiesima. Ancora un paio di settimane e poi ogni giorno potrebbe essere quello buono. Il caldo e' pesante, lo sopporto malissimo. Sono davvero stanca, ho un forte mal di schiena la mattina, quando mi alzo, e doloretti vari dappertutto. Per il resto va bene, le analisi sono a posto, ho preso in totale 9 kg, quindi anche come peso va benissimo. Sono stata dall'anestesista per l'epidurale, la prossima settimana telefonerò per fissare l'appuntamento per il colloquio per la donazione del cordone... I vestitini sono stati lavati e messi nel cassetto, devo dire che erano in ottimo stato, praticamente nuovi. E' una fortuna poterli riutilizzare, anche se le nonne non sono riuscite a trattenersi dal comprarne dei nuovi... ora bisogna farsi coraggio e ricomporre tutti i pezzi della carrozzina, montare la culla. Con questo caldo passa un po' la voglia!

Nel frattempo il cucciolo "grande" sta per iniziare la scuola materna, sono stati comprati i grembiulini, più tutti gli altri articoli di cancelleria richiesti. C'e' stato un incontro per conoscere le maestre e l'impressione e' buona, sembrano molto dolci e allo stesso tempo professionali. Lui non vede l'ora di iniziare, e' molto curioso della novità e io sono emozionatissima all'idea.

E' bello vederlo crescere, diventare così grande, fare così tanti progressi in pochissimo tempo... Dopo questa estate mi sembra diventato davvero un "bambino vero", come nella favola di Pinocchio: niente più pannolini, niente più nanna il pomeriggio, si può chiacchierare molto e di qualunque argomento. Usciamo senza passeggino, e al supermercato mi aiuta a prendere le cose da comprare e metterle nel carrello. Si esprime molto bene e mi stupisce con le sue riflessioni. In più, gioca molto da solo nella sua cameretta e mi lascia il tempo di riposare o fare altre cose mentre siamo in casa. Allo stesso tempo e' bello pensare di ricominciare tutto daccapo, rientrare nel tunnel "poppata-cacca-pannolino-nanna", avere di nuovo un neonato - poi bimbo piccolo di cui occuparmi mi intenerisce e mi piace. E' bella l'idea di avere due vite parallele da seguire, di ripercorrere tutti gli steps già superati e allo stesso tempo continuare un percorso già iniziato. L'infanzia dei tuoi figli e' senz'altro uno dei ricordi più belli della vita, non ostante la fatica e le difficoltà, e penso che viverla più di una volta sia l'unico modo per non ripensarci, un domani, con troppa nostalgia.




- Posted using BlogPress from my iPad

1 commento:

  1. che belle cose che hai scritto! in bocca al lupo per l'inizio della scuola, e per tutto! :)

    RispondiElimina

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari