mercoledì 24 novembre 2010

Il mio capo fuma in ufficio

e quel che è peggio, lo fa durante le riunioni. La finestra è aperta, io cerco di avvicinarmici e di allontanarmi il più possibile da lui... ma che cavolo? Ma in che secolo vive? Non sono una bacchettona, nè una salutista. Mi rendo conto che certe cose sono irrazionali, io mi mangio le pellicine su labbro per esempio. So anche che in certi casi a niente serve conoscere i rischi del fumo, ricordo che quando lavoravo in ospedale c'erano oncologhe radioterapiste che fumavano persino in bagno, di nascosto (lo testimoniavano i mozziconi galleggianti nel water). Tutti sanno che il fumo è la prima causa di morte per tumore al polmone, e che è causa di molte altre malattie. Capisco che a molti possa non fregare niente della propria salute. Ma si sa che anche il fumo passivo è dannoso e da parecchi anni ormai (dal 2005) c'è il divieto di fumare nei luoghi pubblici. Ricordo la sera prima che entrasse in vigore questa legge: sono tornata a casa dopo una serata al pub con gli amici (un'altra vita proprio...) e i miei vestiti puzzavano di fumo come al solito... mi sono detta "da domani mai più questa schifezza!". Ricordo gli amici fumatori incalliti che lì per lì erano molto scocciati, ma qualche mese dopo hanno confessato che tutto sommato preferivano anche loro così, che da quel giorno fumavano meno e che tutto sommato un'aria più respirabile al ristorante e in tutti gli altri luoghi pubblici era più piacevole e igienica per tutti. I risultati da un punto di vista sanitario dell'applicazione di questa legge poi si sono già visti (queste slides sono molto interessanti).
Insomma, fumare in un luogo chiuso, senza nemmeno chiedere scusa ai colleghi, è oltre che un atto di maleducazione e mancanza di rispetto, un comportamento retrogrado. Mi fa venire in mente quelle scene nei vecchi film in cui si fumava persino al cinema.

6 commenti:

  1. Da fumatrice ti do' ragione IN PIENO.
    Si chiede il permesso almeno ecchecavolo! Oltre al fatto che no, per me non si fuma in luoghi chiusi e basta.
    Io se fumo in macchina (e mai davanti a mia figlia) lo faccio a finestrini aperti.
    E poi in ufficio MAI E POI MAI (oltre al fatto che gisutamente i miei colleghi non fumatori mi staccherebebro le braccia...e me le staccherei da sola perchè poi la puzza davvero non va più via).

    RispondiElimina
  2. se non fosse il tuo capo...ti direi di denunciarlo...ma purtroppo...è il capo...però che incivile...magari parlane coi tuoi colleghi e se da fastidio anche a loro provate a parlarci...a me il fumo da fastidio e se lo respiro inizio a piangere e tossire...quindi immagino quanto sia fastidioso...alla mia capa io l'ho detto a da allora fumava fuori sul balcone estate e inverno!!!!

    RispondiElimina
  3. In ufficio da me si fuma in bagno (come a scuola)! @__@ Prova a tossire ogni volta che accende una sigaretta...dici che capirà?!

    RispondiElimina
  4. @rocciajubba: infatti nella sua stanza e in altre stanze che frequenta c'è un odore stantio per niente piacevole. infatti io non ce l'ho solo con il fumo passivo in se, ma proprio con la puzza di fumo che sinceramente mi dà fastidio!!!

    @finalmentemamma: si hai detto bene, è il mio capo... specialmente nella mia situazione: sono ancora nel periodo di prova, per fortuna sono cose che capitano raramente, almeno fin'ora è la seconda riunione di questo tipo in quasi 3 mesi e quindi lascio correre... certo glielo farei notare, con gentilezza, se dovesse diventare davvero un problema in futuro.

    @gnappetta: mi sono allontanata abbastanza dal tavolo con la sedia per avvicinarmi alla finestra... dici che non l'ha capito??? :-D

    RispondiElimina
  5. anche da me come gnappetta si fuma in bagno come a scuola... io non ho mai fumato.... e difficilmente ne capirò il senso

    RispondiElimina
  6. da fumatrice, ti dico che non dovrebbe fumare comunque, o perlomeno potrebbe chiedere il permesso. perchè nei luoghi chiusi pubblici non si può fumare e cmq essendo il capo ne approfitta barbinamente. come si dice, la mamma dei cretini...

    RispondiElimina

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari