mercoledì 5 maggio 2010

Auto Blu

E' stato approvato l'emendamento proposto dal senatore Cosimo Gallo (Pdl) che prevede l'esenzione dal ritiro dei punti della patente per gli autisti di auto blu. Leggo su Repubblica: il senatore Gallo difende il suo emendamento: "Ma che casta e casta!", spiega, "spesso è il politico a chiedere all'autista di accelerare, magari perché l'aereo è arrivato in ritardo e c'è un appuntamento importante. Non è giusto che la fretta del datore di lavoro ricada sull'autista". 
Tutti noi usiamo l'auto per lavoro, per alcuni l'auto è 'strumento' di lavoro, per altri è solo un mezzo di trasporto per andare al lavoro. Non vedo perchè questi signori abbiano più degli altri diritto a questo privilegio. Se è per questo io, come tutte le mamme che lavorano, uso l'auto oltre che per andare a lavorare, anche per andare a prendere mio figlio all'asilo e fare la spesa per potergli dare qualcosa da mangiare. Il bimbo deve essere preso entro le 17,30 e nel tragitto fra lavoro e asilo bisogna fermarsi al supermercato... Tutte le mamme conoscono bene le corse che si fanno per fare tutto in orario!
E se un giorno il mio datore di lavoro mi trattenesse 10 minuti in più? Secondo questo ragionamento avrei diritto a superare i limiti di velocità, passare con il rosso e quant'altro per recuperare i 10 minuti?

Nessun commento:

Posta un commento

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari