giovedì 13 maggio 2010

Bolle di sapone

Sono due settimane che piove ininterrottamente. Tranne una breve pausa da sabato pomeriggio a domenica sera scorsi. Ieri pomeriggio però sembrava essere passato. Il cielo si è schiarito, è uscito il sole. Dopo l'asilo andiamo a farci una passeggiata (finalmente) per comprare un paio di cose. Quando arriviamo a casa, il cucciolo scopre nella retina appesa al passeggino la bottiglietta delle bolle di sapone. Le abbiamo usate per la prima volta domenica scorsa, con alcuni amici, e gli sono piaciute molto. Inizialmente pensava che il bastoncino (quello attaccato al coperchio con in fondo l'anello in cui si soffia per fare le bolle) fosse un cucchiaino ed ha pensato bene di metterlo in bocca alla sua amichetta. Comunque, gli sono piaciute e quando ha rivisto la bottiglietta ieri mi ha chiaramente fatto capire che ci voleva giocare. Così ho guardato l'ora, ed era proprio il momento di iniziare a cucinare... ma poi mi sono detta 'ma sì, ma chi se ne frega'... e siamo andati giù in giardino a fare le bolle!
E' stato bellissimo, il coperchio/bastoncino (ha un nome?) lo teneva lui e io soffiavo (ci provava anche lui ma la potenza del suo soffio non è ancora sufficiente). Solo che non aveva capito che doveva avvicinarmelo, e invece lo teneva lontanissimo e io non sempre, non ostante mi sforzassi a soffiare più forte, riuscivo a far uscire le bolle. Si stava così bene! Il giardino poi non è così malandato... ci sono molte erbacce (diciamo una foresta) che con queste piogge si sono ancora più rinforzate. Ma tante piante si stanno riprendendo, c'è una margherita fiorita e le violette! Le avevamo seminate due anni fa e ormai ce le eravamo dimenticate... e invece sono spuntate e sono deliziose! Se domenica fosse bel tempo si potrebbe andare al vivaio, rimettere ordine, comprare un tavolino piccolo per il cucciolo e i suoi amici. E riprendere con i barbecue, giocare con la palla... stamattina diluvia di nuovo, sinceramente mi sono stufata.

PS: le foto sono state scaricate da internet, ma appena ne ho le sostituisco con le mie!

3 commenti:

  1. Ciao...Mummy?
    Bellissimo post, bellissime sensazioni e bellissima la storiella del bastoncino-cucchiaino in bocca alla bimba, hahaha....
    Cucinare o giocare con tuo figlio? Hai fatto un'ottima scelta che ho condiviso in toto: i figli crescono e sinceramente nel loro cuore e nella loro mente restano più i ricordi della mamma che gioca con te anzichè un piatto di spaghetti all'amatriciana O_ò

    Un bacetto al pupo, ciao...Mummy? O_O

    p.s.
    Mi firmo con il link di un altro blog che ho: il blog-salottino, per cui tranquilla che son sempre io, ma con altre chiavi ^_^

    ***AMINA***

    RispondiElimina
  2. ciao Amina, mi fa piacere che sei passata a trovarmi! ;-)
    lo sai qual'è il problema con mio figlio? che siccome è un mangione, spesso se non è tutto pronto alle 7 in punto scatta la crisi di fame e stanchezza... ed è davvero difficile da gestire! ma forse aver giocato un pò con lui l'ha reso così contento che la fame è passata in secondo piano :-D
    oggi dopo un tremendo acquazzone il cielo si è schiarito, magari rifacciamo le bolle questo pomeriggio!!!

    RispondiElimina
  3. Questo tempaccio ha davvero stufato, effettivamente...Anche io volevo piantare i fiori nuovi sul terrazzo, ma con tutta quest'acqua che me lo allaga non ci posso lavorare, e ormai il mio tempo è agli sgoccioli...belle le violette, mi piacciono moltissimo!

    RispondiElimina

Le discussioni mi piacciono: dimmi come la pensi. I commenti anonimi però non sono accettati.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Post più popolari